I Rolling Stones non hanno età: sulla scena con un nuovo disco blues

Scritto da il 12 Dicembre 2016

Come ci fa chiaramente capire lo stesso titolo, si tratta di un disco esclusivamente blues, che contiene dodici brani di artisti come Jimmy Reed, Willie Dixon, Eddie Taylor, Howlin’ Wolf e Little Walter, rivisitati da Jagger e compagni. Solo tre giorni per registrarlo, niente tecnologia, solo microfoni e strumenti; uno stile ormai in disuso se si pensa ai mille accorgimenti che vengono presi oggi per incidere un nuovo album. “Blue & Lonesome” ha uno stile crudo, grezzo, incentrato sulle chitarre e l’armonica, suonate con la stessa cattiveria di quando gli Stones erano solo agli inizi e nemmeno la storia sapeva che quei ragazzi sarebbero diventati la più grande rock band di tutti i tempi. Rispolverato anche il logo storico del gruppo che, per l’occasione, è stato ridisegnato in blu, forse anche per assonanza con il titolo e il genere del disco. Don Was, produttore degli Stones, ha dischiarato che questo lavoro rispecchia esattamente lo spirito della band: “Brian (Brian Jones, fondatore dei Rolling Stones, n.d.r.) diceva che il loro genere musicale era il blues, prima ancora che il rock, e da li è partito tutto”. Ospite d’eccezione Eric Clapton che, dopo avere registrato una versione alternativa di Brown Sugar, torna a suonare la sua chitarra in due pezzi di questo nuovo e incredibile album.


Opinioni dei lettori

Rispondi


Continua a leggere

Traccia Attuale

Titolo

Artista

Background