“The Chinese Whispers” al Talè Talè Talìa La bellezza del Teatro messo in scena dalla piccola compagnia impertinente di Foggia 

Scritto da il 4 Giugno 2019

La piccola compagnia impertinente di Foggia  in questa edizione del Festival della Legalità Talè Talè Talìa 2019  ha messo in scena “The Chinese Whisper” uno spettacolo con sole 22 battute. Foggia | The chinese whispers | Piccola Compagnia Impertinente. THE CHINESE WHISPERS è un’espressione che indica, semplicemente, il telefono senza fili, un gioco dell’infanzia.

È il viaggio di una o più̀ parole, da quando partono a quando e come arrivano. Un dialogo, sempre lo stesso, ventidue battute che si ripetono. Cambiano gli scenari, resta l’incomprensione. È un circolo vizioso irrituale, in cui è caduto l’essere umano di oggi. I rapporti interpersonali sono fragili, l’incomprensione va oltre il linguaggio e pervade i frammenti di discorso.

Le parole cambiano radicalmente di significato e si riempiono di sentimenti differenti. L’ideazione e la regia sono del maestro Pierluigi Bevilacqua, che ha diretto magistralmente sul palco del Tetro Garibaldi di Enna Simona Bordasco, Asia Correra, Michele Correra, Mario Mignogna, Martina Miticocchio, Giulia Palumbo e Giammarco Pignatiello


Opinioni dei lettori

Rispondi


Traccia Attuale

Titolo

Artista

Background
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: